Vino Veritas

Cantinette da vino: guida all’acquisto

Attenzione, abbiamo pubblicato una nuova guida all’acquisto di cantinette da vino. Potete trovarla qui.

Il vino, c’è chi preferisce acquistarlo comodamente in enoteca, del produttore e dell’annata che preferisce, e c’è anche chi preferisce rifornirsi delle migliori bottiglie per poi curare personalmente l’affinamento.
Questo secondo tipo di persone sono spesso appassionati disposti a sostenere un costo aggiuntivo in cambio della soddisfazione di possedere a casa una personale selezione di vini. A meno che non si abiti in uno stabile con le condizioni ideali per allestire una cantina, è necessario acquistare una cantinetta per il vino. Questi “elettrodomestici” sono dei lontani, parenti dei comuni frigoriferi e sono pensati per conservare nelle migliori condizioni le bottiglie di vino.

Armadio cantinetta da vino

Le cantinette per il vino, si suddividono principalmente in 2 famiglie: i frigo vino temperati e i frigo vino climatizzati (detti anche Armadi Climatizzati).
I frigo vino temperati servono per portare alla corretta temperatura i vini prima che questi vengano serviti. Gli armadi climatizzati nascono invece per permettere la conservazione, anche per lunghi periodi, delle bottiglie di vino.
Entrambi possono essere monotemperatura o multitemperatura. Nel primo caso avremo una temperatura unica, ovviamente impostabile a mano, in tutta la cantinetta. In questo caso è bene ricordare che gli scomparti più bassi saranno comunque più freschi rispetto a quelli alti, a causa ddel naturale spostamento dell’aria calda verso l’alto.
I multitemperatura permettono invece di settare diverse temperature all’interno della stessa cantinetta, permettendo in questo modo la refrigerazione, o la conservazione, a temperature differenziate in base alla tipologia di vino ospitata.
Tutti i modelli assicurano inoltre il corretto tasso di umidità, compreso tra il 50% e 80%. Al di sotto infatti si rischia che i tappi di sughero si secchino, al contrario, un’atmosfera troppo umida rischia di favorire la formazione di muffe.

Se invece non siete disposti ad investire in un frigo cantina, potete comunque pensare di dedicare uno spazio della vostra casa alla conservazione dei vini.

Allestire una cantina in casa

Per chi vive in città, spesso lo spazio designato per la conservazione del vino è il garage. Se questo è il vostro caso, dovete ricordare che i gas di scarico e eventuali alimenti (formaggi, cipolle, aglio, ecc.) posti nelle vicinanze delle bottiglie possono influire sul profilo organolettico del vino. La temperatura, affinché la conservazione sia ottimale, deve essere compresa tra i 10 e i 18 gradi per i vini rossi, i 6 e 8 gradi per i vini bianchi e i 4 e 8 gradi per le bollicine.
Le bottiglie vanno riposte coricate in modo che il vino aderisca alla superficie interna del tappo in sughero.

Il consiglio, per chi non dispone di uno spazio idoneo, è di orientarsi verso l’acquisto di una cantinetta climatizzata. L’iniziale investimento verrà ripagato dalla qualità della conservazione dei vini e dal minor rischio di vedere pregiate bottiglie rovinate a causa di una cattiva conservazione.

Avatar

Redazione

25 commenti

  • Non so come mai il precedente commeno non sia stato registrato, ci riprovo.

    Scrivevo che noi durante i nostri corsi di abbinamento del vino col cibo, spieghiamo l’importanza di avere una cantinetta climatizzata, soprattutto se si abita in città.

    A Milano, ad esempio, è quasi impossibile che in appartamento o nelle cantine ci sia la temperatura giusta, soprattutto in inverno, quando il riscaldamento è acceso. La temperatura, inoltre, oscilla troppo ed anche questo al vino bene non fa.

    Per fortuna che oggi le cantinette sono scese di prezzo, se ne trovano di varie dimensioni. L’investimento è diventato quindi più semplice.

  • Ciao Fradefra

    Scusa ma il tuo precedente commento era andato inspiegabilmente in spam. Akismet è molto rigoroso a volte.

    Si in effetti la cantinetta frigo è un elettrodomestico fondamentale per chi abita in città e vuole conservare i vini nelle condizioni ideali. Facendo un giro in rete ho visto che i prezzi sono accessibili e inoltre molti sono in classe energetica A, quindi non hanno un grande impatto sulla bolletta energetica.

  • Da poco tempo, da circa qualche mese una nota azienda di armadi climatizzati per vino, la famosa EuroCave, ha introdotto sul mercato un nuovo concetto di cantina climatizzata con un nuovo sistema di climatizzazione. Da come ho potuto notare, un vero gioiello!!

    Il suo nome è V292 EuroCave
    La gamma 92 consuma pochissima energia per contribuire maggiormente al rispetto per l’ambiente. Il V292 è un armadio climatizzato di massima sicurezza, grazie ad un chiusura a serratura e chiave elettronica. La testimonianza sta nella regolazione elettronica asportabile, che vi dirà se la porta è stata aperta inappropriatamente o se è stata interrotta la fornitura di energia elettrica. Grazie al suo telecomando, è possibile anche regolare il corretto controllo della temperatura e dell’umidità all’interno. Infine, i suoi doppi vetri isolanti, una vera e propria barriera dal calore e dai raggi ultravioletti proteggono meglio le vostre bottiglie di vino. Serie 92, con porta opaca, di colore nero o porta in vetro.

    Neofresh
    Questa tecnologia unica brevettata, si produce freddo ad una temperatura superiore a 0° offrendo molti vantaggi:
    -una conservazione naturale dell’umidità, che non secca l’aria.
    -una diminuzione del consumo di energia e del livello di rumore.
    -una riduzione della temperatura grazie ad una migliore omogeneità della temperatura dell’armadio.

  • ciao, ho una cantina a doppia temperatura ;la zona superiore regola da 5 a 10 °C.
    vorrei sapere se potrebbe essere dannoso conservare i vini (magari bianchi e sauternes o bollicine ) ad una temperatura di 10 °C .

  • Cantinette ce ne sono di tutti i tipi e prezzi, ma credo che sia assurdo spendere oltre 2000,00 euro per una cantinetta da casa.
    Ce ne sono di ottime a prezzi più abbordabili.
    Provate a dare un’occhiata a quelle di http://www.eliteinfo.it

  • Grazie Alberto, ho acquistato una cantiletta vista su eliteinfo.it. Grande rapporto qualità/prezzo. Consigliato a tutti.

  • Io ho acquistato una cantinetta ELITEINFO ELIDE24. Ottima, con un buon rapporto qualità/prezzo. Ottima per appartamenti, viste le dimensioni.

  • Ciao! Volevo acquistare una cantinetta anche io… mi avevano consigliato una Liebher che partono dai 1500 euro, poi invece ho trovato il vs forum e ho guardato qs eliteinfo… in effetti io me ne intendo poco ma cercando un po’ in internet pare avere tutte le qualità minime-necessarie (vetro oscurato, doppia temperatura…). posso chiedervi una cosa banale? qualcuno ha provato a comprare tramite sito internet? e’ sicuro? avete ricevuto a casa nei tempi prestabiliti? che tipo di garanzia danno? cioè in caso di malfunzionamento a chi ci si rivolge? e il prodotto elide24 è davvero buono come sembra sul sito? Scusate ma non volevo imbarcarmi in un sito poco affidabile magari… Grazie a chiunque risponderà!

  • Ho regalato una cantinetta della Elidewine a mio marito a gennaio di quest’anno. Sono sempre quelle della eliteinfo. Sono bellissime e funzionano bene, mi hanno dato una garanzia di due anni. Spediscono appena ricevuto il pagamento. A me sono sembrati affidabili.

  • Assurdo… spot truffaldino alla ELITEINFO con sequenza di commenti falsi che elogiano questo prodotto. Siete ridicoli

  • Caro Marco

    La politica di questo sito è di lasciare i commenti aperti a qualsiasi contributo. Come ha notato, e come credo avranno notato tutti, certi utenti hanno approfittato per reclamare marche a loro “care”. Credo che il tentativo sia tanto goffo quanto visibile a tutti. Sia ben chiaro che da parte del sito non vi è alcun tipo di sponsorizzazione.

  • Grazie per il chiarimento … voglio solo precisare che la mia critica non era nei confronti ne del sito, ne tanto mento in chi ha scritto l’articolo … ma solo riguardo i commenti presenti.

  • Buonasera Marco
    Prego, il chiarimento mi sembrava dovuto.
    Grazie dell’attenzione, spero di incrociarla nuovamente su queste pagine.

  • Ho acquistato una cantinetta Nevada (nw30s-s3)sul sito youwine.it, esteticamente molto bella, ma nonostante dichiara come
    rumorosità 38DB, quando attacca il compressore è molto rumorosa, è normale che le cantinette climatizzate (cioe’ con ventilazione interna)siano rumorose?
    Grazie
    Romano

  • Buonasera a tutti,

    ma reclam a parte…qualcuno conosce le haier? Ne parlano benissimo ma onestamente, scusate l’ignoranza, sulle cantinette ho poca dimestichezza e la devo acquistare….colleziono bottiglie di vino ideale per essere invecchiato.

    sono temperate o climatizzate? C’è grande differenza!

    grazie a tutti!!!

  • P.s. non trovo nelle descrizioni delle caratteristiche di quasi nessuna cantinetta il tasso di umidità. …È normale? È regolato automaticamente dalla ventilazione interna e dai filtri con carboni attivi oppure è un optional che hanno solo le cantine super costose?

    vi giuro io non so quale e cosa prendere!!!!!
    accetto e spero consigli utili!

  • buongiorno. vorrei comprare una cantinetta climatizzata da tenere in casa, ma ho bisogno di una che non faccia rumore. potete consigliarmene una? grazie e tanti saluti

  • Salve sono nuova, ho guardato il sito eliteinfo ma non trovo la sezione dedicata alle cantine per il vino, è corretto? grazie

  • Buongiorno, alla fine dei conti le cantine frigo della ELITEINFO ed in particolare la elidewine66 son prodotti validi o no?
    Grazie per la gentile risposta che mi darete!