Chi svolge una professione legata alla ristorazione o al vino, quando si tratta di servire bevande non sempre può contare su una cantina vera e propria, ma ha al contempo l’esigenza di presentare alla clientela diverse varietà di vini sempre nelle migliori condizioni.

Anche però chi è un semplice appassionato di vini e desidera affidarsi ad una nutrita riserva di bottiglie da tenere in casa spesso non ha a disposizione ampi spazi per conservarli al meglio.

La soluzione migliore è dunque quella di affidarsi ad elettrodomestici di valore, che sappiano venire incontro a queste esigenze. Scegliere una cantinetta elettrica come la Klarstein Falcon Crest può rivelarsi risolutivo, poiché coniuga grandi dimensioni con ottime prestazioni.

Vediamo allora in questa miniguida all’acquisto quali sono le sue caratteristiche principali, quali sono i pro ed i contro che presenta l’elettrodomestico e per chi questa scelta si rivela più adatta. 

Caratteristiche principali: voluminosa e dalla potenza elevata

Cominciamo col dire che il Klarstein Falcon Crest non è un semplice frigorifero, ma è un frigo refrigerante progettato appositamente per i vini (ciò però non toglie che lo si possa utilizzare anche per altre bevande).

Si tratta dunque di una vera e propria cantinetta ambulante (non è infatti un mobile ad incasso) che può contenere fino a 128 litri di capacità equivalenti a circa 48 bottiglie di vino.

Offre un range di raffreddamento molto ampio (dai 4 ai 18 gradi), per cui è adatta non solo alla conservazione dei vini rossi, ma anche dei bianchi e degli spumanti/bollicine. Occorre però tener presente che la temperatura esterna al frigo non dovrà mai superare i 25-26 gradi, altrimenti la cantinetta elettrica non potrà svolgere adeguatamente il suo compito.

La porta in vetro trasparente con il telaio in acciaio inox e maniglione rende questo frigorifero per vini molto funzionale: impressione rafforzata anche dalle luci a led interne, di colore blu, che conferiscono un tocco di eleganza al design. 

Quattro i vani a disposizione, separati da tre ripiani in metallo: tre vani sono per una posizione ordinata ed il quarto funge invece da cestello di immagazzinamento, in cui si possono riporre, oltre alle bottiglie, anche lattine ed altre bibite.

Presente inoltre una consolle/display con pulsanti touchscreen che servono a regolare le temperature degli scomparti cosicché da consentire anche la conservazione perfetta di ogni varietà di vino. La sicurezza, necessaria per questo tipo di cantinette che di solito custodiscono anche vini di valore economico molto alto, viene garantita da una serratura con due chiavi.

Per quanto riguarda misure e peso, la cantinetta Falcon Crest Klarstein misura 54 centimetri di larghezza, 54 di profondità ed 82 centimetri di altezza distribuiti su un peso di 3o chili.

Un cenno poi alla rumorosità, che si attesta sui 42 decibel, e ai consumi, che parlano di 195 Kwt per annum. La classe energetica a cui appartiene, infine, è la B.

Tutti i pro e i contro dell’acquisto: notevole capacità di conservazione ma ripiani in metallo

I Pro

Sono moltissimi i vantaggi di un acquisto come questo del frigorifero per vini Klarstein Falcon Crest.

Innanzitutto si ha la possibilità di avere in casa, o in enoteca o ristorante, etc. una cantina di tutto rispetto, viste le 48 bottiglie contenute, potendo così venire incontro alle diverse necessità degli ospiti. Questo è dovuto al fatto che si tratta di una cantinetta climatizzata, quindi adatta a mantenere le ottimali caratteristiche di conservazione del vino, dalla temperatura al grado di umidità, fino alla stabilità, garantita dai piedini di appoggio molto saldi.

Altro pro è dato dal display con led e touchscreen, che consente di regolare le temperature e la luce in maniera impeccabile.

È inoltre un oggetto molto elegante, per cui potrà fungere anche come complemento d’arredo in casa o in una struttura ricettiva.

I contro

Diversi, però, sono anche i contro di questo acquisto, stando almeno alle recensioni di chi utilizza la cantinetta. Lo svantaggio principale è dato dalla non possibilità di separare le temperature in vani differenti: in questo modo, quindi, si può custodire e gustare una sola tipologia di vino per volta (solo rossi, solo bianchi, e così via), eccezion fatta per le altre bevande, che non hanno grosse esigenze di conservazione.

Un altro piccolo svantaggio (importante, però, per chi si occupa di vino in maniera professionale) è dovuto al fatto che i ripiani di appoggio sono in metallo e non in legno: questo particolare potrebbe infatti influire sulla preservazione del giusto tasso di umidità del vino.

Alcuni riferiscono, poi, nelle recensioni, di aver preferito un elettrodomestico dalla classe energetica A, invece che B, per ottimizzare i consumi.

Per chi è più indicata: valida per sommelier e professionisti del vino

Un frigorifero per vini di questa portata e volume (in commercio ve ne sono anche di più grandi, ma questo può senz’altro essere definito di portata e categoria media) non può che essere più che indicato per coloro i quali hanno scelto il vino come professione: sommelier, quindi, ma anche ristoratori, proprietari di ristoranti o enoteche, wine bar.

Quarantotto bottiglie contenute soddisfano infatti le richieste di molti, anche se la tipologia di vino conservata è solo una. Uno strumento valido, ad esempio, durante le degustazioni di alcuni tipi di rossi (o di bianchi, di rosé e bollicine) che presentano la medesima necessità di tempertatura.

Non solo professionisti, però: anche un semplice appassionato della cultura del vino potrà trovare nella cantinetta Klarstein Falcon Crest una soluzione al dover servire vino sempre alla giusta temperatura in caso di eventi, feste, ricorrenze che prevedano molti invitati. 

Conclusioni

Concludendo, si potrà dire che il Falcon Crest di Klarstein è un frigorifero da vino che, sì, non presenta tutti gli optional desiderabili per chi fa del vino una professione, ma in compenso possiede molte caratteristiche positive, soprattutto nella stabilità della temperatura raggiunta e nella conservazione del vino.

Un oggetto che sarà apprezzato anche da chi vorrà conservare bevande come birre o simili (visto che il range minimo parte dai 4 gradi) e che, per rapporto qualità/prezzo è molto amato dai consumatori.

La Falcon Crest di Klarstein in offerta su Amazon
2 Recensioni
La Falcon Crest di Klarstein in offerta su Amazon
  • DIRITTO DI RECESSO ESTESO: Shopping spensierato per i regali di Natale con diritto di recesso esteso! Tutti gli articoli che acquistate da Klarstein tra il 25.10. e il 31.12. possono essere restituiti fino al 31.01.2020.
  • SPAZIO ORGANIZZATO: Klarstein Falcon Crest colpisce per la sua capacità totale di 128l e 3 ripiani metallici regolabili individualmente. Offre spazio per 48 bottiglie di vino. Una serratura integrata con 2 chiavi garantisce la sicurezza necessaria.
  • REGOLABILE: grazie alla gamma di raffreddamento regolabile liberamente da 4 a 18 gradi, si possono impostare le temperature ideali per ogni tipo di vino. Scegliere una bottiglia fredda del tuo vino preferito quando vuoi, non è mai stato più facile

Photogallery

Ultimo aggiornamento 2019-11-15. Link di affiliazione. Immagini da Amazon Product Advertising API