Vino Veritas

Vino: perché scegliere il bicchiere giusto

Non è solo una questione estetica quella della scelta del bicchiere, né tanto più una questione di galateo e di bon ton.

Dopo tutto il lavoro fatto per abbinare il miglior vino alla pietanza che abbiamo scelto di servire, optare per il bicchiere sbagliato potrebbe mettere a repentaglio tutta la nostra fatica.

Il bicchiere infatti non ci consente unicamente di servire comodamente il vino, ma è in grado, se ben scelto, di riequilibrare le sensazioni, siano esse gustative che olfattive, proponendole nella giusta maniera al commensale.

Per far si che questo sia possibile non solo il bicchiere deve calzare a pennello al vino, ma chi lo utilizza deve farlo anche nella maniera più corretta: tanto per cominciare la coppa non deve essere mai toccata con la mano, dato che in questo modo si potrebbe correre il rischio di alterare la temperatura della bevanda. Si consiglia invece di afferrare il calice sul gambo: ciò permette inoltre al nostro olfatto di percepire esclusivamente la fragranza del vino e non di eventuali profumazioni dell’epidermide.

Detto questo per una buona degustazione è consigliato scegliere bicchieri di cristallo, trasparenti e sottili, che siano perfettamente puliti e asciutti. In ogni caso andrà benissimo anche il mezzo cristallo e il vetro sonoro superiore. Per scoprire con più semplicità il carattere del vino è bene che il bicchiere sia incolore e privo di scritte: solo in questo caso tutte le sfumature cromatiche della bevanda potranno essere colte.

Detto questo è bene ricordare che il bicchiere tecnico ideato nel lontano 1971 per gli enologi e gli enotecnici, il bicchiere ISO, ha delle caratteristiche ben definite. Tanto per cominciare deve essere incolore, liscio, ma soprattutto dotato di uno spessore ridotto. Meglio se privo di scritte e con una percentuale di piombo al 9% e di cristallo al 24%. La capacità consigliata può variare fra i 210 e 225 ml con una classica forma a tulipano. L’apertura della coppa invece deve essere di 46 mm e l’altezza di 100 mm.

Infine lo stelo è meglio che sia alto 55 mm, dotato di uno spessore di 9 mm e con un piede di 6 mm di diametro.

Ovviamente più la coppa si avvicina a queste caratteristiche più il commensale avrà la possibilità di assaporare con la vista, con l’olfatto e naturalmente con il gusto il vino accuratamente scelto per lui.

Dove comprare i bicchieri da vino

Semplice, su Amazon. Il celebre negozio online dispone di un enorme gamma di bicchieri per vino. Guarda tu stesso e scopri l’intera gamma. Ecco invece una selezione dei prodotti a nostro parere più interessanti:

Offerta
Bormioli Rocco 1318945 Divino Calice Vino, Vetro, 44.5 cl, Bianco, Pacco da 6
989 Recensioni
Arzberg Bicchieri per Vino Rosso/ 400 ml / Set da 12 / Bicchieri di Alta qualità / Lavabile in lavastoviglie
  • Equilibrio Perfetto: I bicchieri sono dotati di un equilibrio perfetto tra praticità e aspetto estetico
  • Adatti ad ogni situazione: Grazie al design senza tempo, i bicchieri si adattano bene ad ogni situazione. Ideali per cene o altre feste
  • Disegnati per durabilità e resilienza, questi bicchieri presentano una finezza e un aspetto senza pari e aggiungeranno un tocco distintivo alla tua collezione di vetreria.

Ultimo aggiornamento 2022-12-01. Link di affiliazione. Immagini da Amazon Product Advertising API

Claudia Zedda

Commenta

Atlante dei vini d’Italia

Emilia Romagna Piemonte Lombardia Veneto Liguria Toscana Marche Umbria Lazio Abruzzo Molise Puglia Campania Basilicata Calabria Sicilia Sardegna Cartina dei vini italiani
guida scelta acquisto cantinetta vino

Gli strumenti del mestiere

Nessun prodotto trovato