Vino Veritas
Atlante dei territori del vino italiano

L’atlante del vino italiano

Che l’Italia sia la casa del vino lo sappiamo tutti, ma quanti sono i vini che vengono sfornati da Mamma Italia? Una quantità notevole, è vero, ma in pochi saprebbero dare una risposta più precisa: per farlo è possibile consultare il nuovo Atlante dei territori del vino italiano, un’opera piuttosto consistente (parliamo di 1245 pagine che ti costeranno in tutto 98 euro circa), promossa dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali in collaborazione con l’Enoteca Italiana.

Atlante dei territori del vino italianoL’opera divisa in macroaree produttive descrive le condizioni ambientali, le tecniche produttive, le varietà e le tipologie di paesaggi plasmati dalle culture locali. Insomma un manuale nel quale trovare tutto, ma proprio tutto sul vino italiano.

L’opera è divisa in due volumi e si rivolge non solo ai produttori di vino, ma anche ai ricercatori e ai semplici curiosi che il vino lo amano e lo consumano.

Scorrendo le pagine dell’Atlante del vino italiano si acquisisce inoltre una consapevolezza notevole sulla qualità, quantità e varietà dei vini prodotti in Italia: qualcosa di cui andare piuttosto fieri, specie di questi tempi.

Avatar

Claudia Zedda

3 commenti

  • IL MIO CONTRIBUTO ALLA PRODUZIONE VITIVINICOLA ITALIANA
    IL SACRO SUCCO DELL’UVA
    (vanto dell’Italia)
    Frutto degli antenati e di pazienza
    nasce da un sogno, da passione e impresa
    di Venere e d’amore n’è l’essenza
    richiede attenta cura e lunga attesa
    L’acino tondo, biondo e colorato
    stretto ai compagni, pronto pel banchetto
    a fine estate viene vendemmiato
    se l’acqua e il sole l’hanno benedetto.
    Anche se con i piedi calpestato,
    schiacciato, offeso, il succo nasce caldo.
    Lo si intuisce. Nobile è il casato.
    Dove finisce l’indica l’araldo.
    Dolce di prima spilla divien mosto
    zucchero si fa allegro, spiritoso
    cambia di gradazione e si fa tosto
    diviene ambito nettare, gustoso.
    Ha vetro verde, il sole non gli piace,
    merita proprio d’essere riposato.
    Ama il silenzio, il fresco e molta pace
    ed è un tesoro s’è millesimato.
    Non è solo un prodotto artigianale
    cibo, cultura, arte ed anche storia
    si mischiano fra loro e trovi il sale
    del vanto dell’Italia, una sua gloria.
    Vive di sole, mare e fantasia,
    creatività, emozione e buon mangiare,
    è uno stile di vita. E’ empatia.
    Duro il lavoro per poterlo fare.
    Sogni, goduria ed arte in un bicchiere
    dolcezza, amore e incontri. Ti è vicino.
    Sa d’amicizia, brindisi, piacere
    noi, terra terra, lo chiamiamo VINO
    marco biffani