Ci avviciniamo alla fine dell’anno e si iniziano a tirare le somme in fatto di vini. E’ per questo che un team di professionisti del settore ha deciso di buttar giù una lista dei migliori  vini etichettati e prodotti in Italia nel 2012, in seno all’evento che si farà apprezzare dagli amanti del genere: il Best Italian Wine Awards.

L’idea di creare una competizione in stile Hollywood  per i vini nostrani è venuta a Luca Gardini, sommelier campione del mondo, in collaborazione con Andrea Grignaffini, noto critico enogastronomico.

L’intento è sempre il solito, ammirevole e da non sottovalutare: valorizzare i vini prodotti in Italia grazie ad una classifica stilata con la collaborazione di Enzo Vizzari direttore delle Guide dell’Espresso, Daniele Cernilli curatore della guida Gambero Rosso “Vini d’Italia”, Pierluigi Gorgoni Docente di enologia presso ALMA, ma anche Raoul Salama, docente alla Facoltà di Enologia di Bordeaux, Tim Atkin master of Wine inglese e giornalista del “The Economist”.

Insomma un comitato niente male le cui scelte destano non poche sorprese, consensi e in alcuni casi disaccordo.

Per la prima volta in Italia si è riunito un gruppo di enologi, sommelier e critici che hanno stilato una classifica contenente i 50 migliori vini italiani. Si tratta di un’iniziativa giovanissima e ancora priva di metodo, come è stato sottolineato dai partecipanti, che ha visto la collaborazione di amici impegnati in un gioco sì, ma serio.

Ogni esperto ha proposto la sua personalissima lista di 100 vini, mettendo sul tavolo l’ultima annata disponibile di ciascun prodotto e dopo un lungo confronto  è nata quella che Andrea Grignaffini ha dichiarato essere la sintesi di gusti ed esperienze diversi.

Ecco la lista dei 50 Best Wines:

  1. Valentini    Trebbiano d’Abruzzo    2007
  2. Mascarello Giuseppe e Figlio    Barolo Riserva Monprivato Cà d’ Morissio    2004
  3. Tenuta San Guido    Bolgheri Sassicaia    2009
  4. Conterno Giacomo    Barolo Riserva Monfortino    2004
  5. Quintarelli Giuseppe    Amarone della Valpolicella Classico    2003
  6. Giacosa Bruno    Barolo Le Rocche del Falletto    2007
  7. Mastroberardino    Radici Taurasi Riserva    2005
  8. Marco De Bartoli    Vecchio Samperi Ventennale    s.a.
  9. Ferrari    Giulio Ferrari Riserva del Fondatore    2001
  10. Casanova di Neri    Brunello di Montalcino Cerretalto    2006
  11. Montevertine    Le Pergole Torte    2008
  12. Elio Grasso    Barolo Gavarini Vigna Chiniera    2008
  13. Travaglini    Gattinara Riserva    2006
  14. Dal Forno Romano    Amarone della Valpolicella di Monte Lodoletta    2006
  15. Fattoria Zerbina    Albana Di Romagna Passito Scaccomatto    2008
  16. Lis Neris    Tal Lùc    2008
  17. Palari    Rosso del Soprano    2008
  18. Cavallotto    Barolo Bricco Boschis    2008
  19. Zidarich    Carso Vitovska    2009
  20. Poggio di Sotto    Brunello di Montalcino Riserva    2006
  21. Massolino    Barolo Riserva Vigna Rionda    2005
  22. Rizzi    Barbaresco Pajorè    2008
  23. Produttori del Barbaresco    Barbaresco Riserva Ovello    2007
  24. Biondi Santi Tenuta Greppo    Brunello di Montalcino Riserva     2006
  25. Miani    C.O.F. Sauvignon Saurint    2010
  26. Case Basse    Brunello di Montalcino Riserva    2005
  27. Pietracupa    Greco di Tufo    2010
  28. Voerzio Roberto    Barolo La Serra    2008
  29. Castello Banfi    Brunello di Montalcino Riserva Poggio all’Oro    2006
  30. Ca’ del Bosco    Cuvée Annamaria Clementi Rosé    2004
  31. Tenute Sella    Lessona Omaggio a Quintino Sella    2006
  32. Villa Bucci    Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Riserva    2007
  33. Monte Rossa    Cabochon Rosé Riserva    2005
  34. Ar.Pe.Pe.    Valtellina Superiore Sassella Rocce Rosse    2001
  35. Podere Il Carnasciale    Il Caberlot    2008
  36. Barone Ricasoli    Chianti Classico Castello di Brolio Colledilà    2008
  37. Vodopivec    Vitovska    2007
  38. Il Pollenza    Il Pollenza    2008
  39. La Fiorita    Brunello di Montalcino Riserva    2006
  40. Rinaldi Giuseppe    Barolo Cannubi San Lorenzo-Ravera    2008
  41. Garofoli    Verdicchio dei C. di Jesi Gioacchino Garofoli    2006
  42. Polvanera    Primitivo di Gioia del Colle 17    2009
  43. Tenuta dell’Ornellaia    Masseto     2008
  44. Montevetrano    Montevetrano    2010
  45. Borgo del Tiglio    Collio Bianco Ronco della Chiesa    2010
  46. Bellavista    Franciacorta Gran Cuvée Pas Operé    2006
  47. Le Macchiole    Messorio    2009
  48. Antinori    Solaia    2009
  49. Marisa Cuomo    Furore Bianco Fiorduva    2010
  50. Fino Gianfranco    Primitivo di Manduria ES    2010

Alla classifica si affiancano anche otto premi speciali: vino e tradizione, vino e innovazione, vino promessa, vino pop, vino quality price, vino e terroir, vino nella storia e miglior sommelier.

Tu cose ne pensi della lista?