Il vino si presenta di un bel giallo paglierino, limpido e non particolarmente carico.
I profumi non risultano particolarmente intensi, ma comunque fini e ben bilanciati, con una prevalenza di frutta a pasta gialla e una lieve nota vanigliata di legno, appena percettibile (infatti il vino effettua alcuni mesi di maturazione in piccole botti di rovere).
Al gusto, presenta una discreta struttura e una buona sapidità. Sorprende il fatto di non trovarsi davanti ad un banale e mediocre vino concentrato e “muscoloso”, come capita spesso nei bianchi barricati; al contrario, mostra grande equilibrio e una notevole eleganza.
Prevalgono anche qui i sentori di frutta a pasta gialla, con un evidente finale di ananas a spiccare sugli altri. Quasi impercettibile l’utilizzo del legno, segnale di affinamento ottimale, ben pianificato e correttamente applicato, che riesce a conferire a questo prodotto una maggiore rotondità al palato.
Un ottimo vino, tenendo conto che costa attorno ai 7 euro in cantina.

Steve tamburo
domesticosommelier.splinder.com

Hai assaggiato questo vino? Votalo assegnandogli da 1 a 5 stelle:
(2 votes, average: 2,50 out of 5)
Loading...