Il Due Rue si presenta di colore giallo paglierino intenso con spiccati riflessi dorati. Ad un primo esame visivo si capisce subito che ci troviamo dinnanzi ad un vino abbastanza consistente.

Al naso risulta essere abbastanza intenso e abbastanza complesso con le note tipiche dello chardonnay che emergono dal bouquet. Come segnalato dal produttore, l’adozione di gas inerti nei travasi permette di ridurre al minimo l’utilizzo della solforosa e permette di mantenere il naso “pulito” ovvero senza il sentore acre e pungente che la So2 causa solitamente.

In bocca il Due Rue è secco, molto fresco, sapido e abbastanza morbido. Un vino dalla coerenza sotto tutti gli aspetti, visivo, olfattivo e gustativo. Un buon bianco di media intensità ideale per aprire il pasto. Consigliato per gli amanti dei vini freschi e acidi per tutti gli altri consigliamo, sempre di Vada, il Cortade a base di uve Moscato.

Hai assaggiato questo vino? Votalo assegnandogli da 1 a 5 stelle:
(1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...