Parliamo oggi di un vino delle mie terre, un Pignoletto dell’Emilia prodotto dall’azienda agricola Zanasi di Castelnuovo Rangone, Modena.
Appena versato, il pignoletto si presenta nel bicchiere di colore giallo paglierino tenue e con un perlage abbastanza fine e persistente. Una leggera spuma sprigiona sentori che sanno di Emilia e portano alla mente i ricordi che mi legano a questo territorio.
Al naso è abbastanza intenso e la fragranza è schietta e semplice. Un vino che non cerca di emulare la complessità dei metodi classici, il pignoletto è un vino fedele alla sua tradizione. Niente lievito o crosta di pane bensì un bel fresco vinoso tipico di un vino in piena gioventù.
In bocca ritroviamo tutti gli indizi raccolti durante l’esame visivo e olfattivo. Il vino è secco, bello fresco e sapido. Il perlage è garbato, la morbidezza è appena accentuata cosi come il sentore di calore riconducibile all’alcol.
Un vino abbastanza equilibrato, dalla persistenza moderata ma che ti invoglia a prenderne subito un altro bicchiere.
Hai assaggiato questo vino? Votalo assegnandogli da 1 a 5 stelle:
(3 votes, average: 3,67 out of 5)
Loading...