Che l’Italia sia la casa del vino lo sappiamo tutti, ma quanti sono i vini che vengono sfornati da Mamma Italia? Una quantità notevole, è vero, ma in pochi saprebbero dare una risposta più precisa: per farlo è possibile consultare il nuovo Atlante dei territori del vino italiano, un’opera piuttosto consistente (parliamo di 1245 pagine che ti costeranno in tutto 98 euro circa), promossa dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali in collaborazione con l’Enoteca Italiana.

Atlante dei territori del vino italianoL’opera divisa in macroaree produttive descrive le condizioni ambientali, le tecniche produttive, le varietà e le tipologie di paesaggi plasmati dalle culture locali. Insomma un manuale nel quale trovare tutto, ma proprio tutto sul vino italiano.

L’opera è divisa in due volumi e si rivolge non solo ai produttori di vino, ma anche ai ricercatori e ai semplici curiosi che il vino lo amano e lo consumano.

Scorrendo le pagine dell’Atlante del vino italiano si acquisisce inoltre una consapevolezza notevole sulla qualità, quantità e varietà dei vini prodotti in Italia: qualcosa di cui andare piuttosto fieri, specie di questi tempi.