vino-regalo-nataleD’accordo, condividiamo tutti il fascino di regalare una bella bottiglia per natale: non solo si tratta di un regalo che è impossibile non apprezzare, inoltre nel mare di pensieri e pensierini più o meno utili, la bottiglia di vino la fa da padrone. Chi non gradisce durante le feste un buon bicchiere di vino sia bianco, rosso, con bollicine o magari rosato?

Quale che sia il giusto prezzo per un vino le statistiche parlano chiaro: mediamente in Italia si spende non più di 3 euro per una bottiglia di vino e normalmente si opta per vini regionali; ma un regalo è pur sempre un regalo e si è disposti a spendere qualche euro in più e ad optare per brand noti ma pur sempre italiani. Ecco qualche etichetta a cinque stelle che ti consentirà di non spendere più di 10 euro e fare un figurone.

Le bollicine. Immancabili sulla tavola delle feste possono diventare un delizioso regalo. Ecco qualche etichetta di qualità che non ti costerà un occhio della testa:

  • Sicilia IGT “Cantine Gulino Saliens Moscato 2011”;
  • Valdobbiadene Prosecco SuperioreDOCG “Malibran Ruio Brut”;
  • Torbato Spumante Brut “Cantine Sella&Mosca”.

I rossi. Danno colore alla tavola e il colore di natale è il rosso. Ecco tre proposte sfiziose e low cost:

  • Rosso di Montepulciano DOC “Bindella Fossolupaio 2012”;
  • Sicilia IGT “Cantine Gilino Fanus Nero d’Avola 2012;
  • Cagnulari Alghero DOC.

Bianchi. Sono chiccosi e profumati e regalano una certa eleganza alla tavola. Se poi all’ottimo vino si associa anche una bottiglia scenograficamente gradevole, il gioco è fatto:

  • Iselis Bianco “Cantine Argiolas”;
  • Grave del Friuli DOC “Le due Trri Sauvignon 2011”;
  • Friuli Isonzo DOC “Ferlat Silvano Friulano 2012”.

Detto questo buoni acquisti, e Buone Feste!