E’ tempo di funghi, è tempo di rispolverare la tanto cara e vecchia discussione che anima le tavole autunnali: se per cena servo del tartufo, con che vino lo accompagno?

tartufo-nero-vinoImpossibile dare una risposta, specie se non si specifica di che tartufo si sta parlando: noi oggi abbiamo scelto di dedicarci a quello nero, alla portata di tutti, se paragonato al suo cugino bianco, ma non per questo meno desiderabile.

Prima di scegliere il vino da accompagnare, perché non è in questione che il tartufo ben socializzi con il vino, è bene osservare (chiaramente con le papille gustative) il tartufo nero: è dotato di un aroma delicato, sottile ma pur sempre persistente e sarebbe davvero un peccato coprirne il gusto scegliendo un vino sbagliato.

Ecco alcuni consigli che ti faranno fare un figurone a tavola:

  • non scegliere un vino esageratamente aromatico;
  • non accompagnare il tartufo con un vino caratterizzato da una spiccata acidità;
  • i vini di barriques è bene non abbiano sentori vanigliati troppo intensi, fin troppo diversi dagli aromi emanati dal tartufo;
  • è possibile abbinare al tartufo sia un bianco, sia un vino nero a patto che si scelga con attenzione.

Tartufo nero e vino bianco

Quando si porta alla bocca una forchettata di chissà che e tartufo le sfumature di gusto che ci raggiungono sono numerose: c’è il profumo di terra umida e di sottobosco, c’è un sentore di nocciola e c’è soprattutto quell’intensissima nota di idrocarburo che caratterizza qualsiasi tartufo. Conoscere il tartufo e le sue caratteristiche aromatiche è davvero importante se si parla di abbinamenti. L’importante è tentar di assecondare l’aromaticità del prodotto e si può riuscire nell’intento abbinando vini bianchi di qualità.

Possono andare benissimo il Riesling Italico, ottimo l’abbinamento con il Verdicchio caratterizzato da una nota amarognola. C’è chi premia l’abbinamento fra tartufo neri e Bianco di Custoza e altri che hanno sperimentato con grande successo l’associazione fra tartufo e vini provenienti da vitigni coltivati su terreni vulcanici, tanto per citarne qualcuno il Soave e i bianchi dell’Etna.

2015 Soave Classico Levarie | DOC | Masi - Veneto | Vino bianco ( 6 bottiglie x 0,75 l)
  • Soave classico DOC 2015
  • Aspetto: giallo paglierino tenue con riflessi verdognoli
  • Olfatto: intenso, con un distintivo profumo di pera
RIESLING ITALICO di Pavia IGP Villa Maggi
  • RIESLING ITALICO di Pavia IGP Villa Maggi
Bianco di Custoza DOC Biologico Terre in Fiore 6 x 0,75 lt
  • Bianco di Custoza DOC Biologico Terre in Fiore

Insomma un ampio ventaglio di scelte possibili: a questo punto non resta che trovare il tartufo giusto e abbinargli un altrettanto giusto vino.

Ultimo aggiornamento 2017-11-14. Link di affiliazione. Immagini da Amazon Product Advertising API